corporateslider corporateslider

13 giugno – BMA @ “WE MAKE THE FUTURE”


seguici su instagram

BMA 2024


Bologna Musica d'Autore
Showcase Festival

 

PREMIO

Miglior Progetto:
5 giorni negli studi Fonoprint
Recording
Mixaggio
Mastering
con Fonico residente

BMA Showcase Festival


Il 13 giugno i 6 progetti finalisti del BMA si esibiscono al “WE MAKE THE FUTURE” a Bologna.
Parte lo show case della musica emergente italiana, la musica del futuro!

Per partecipare a BMA

1
Leggi il regolamento
• Regolamento di Partecipazione BMA 2024

2
Scarica i moduli e compilali
• Domanda di Partecipazione BMA 2024
• Trattamento dati personali BMA 2024
• Liberatoria foto e video BMA 2024

• Delega del genitore o tutore minorenne BMA 2024


3
Iscrizioni 2024 chiuse



Live Session BMA


Una live session per presentare il proprio progetto musicale offerto ai sei finalisti BMA.
Una produzione video di alta qualità con l’esibizione dell’artista accompagnata da un’intervista e da una presentazione del loro progetto musicale.

Talk BMA


Un evento raccontato da uno storico.
La musica che ha accompagnato e raccontato quell’evento evocata da un musicista.
Un racconto su come la musica e la storia si intrecciano e si influenzano.
Un incontro unico in cui uno storico e un musicista interpreteranno la storia con il loro sguardo.
 

  •  
     
     
     
     
 
 
 
 
 

Commissione


 

• Laura Valente (Artista)
• Caffellatte (Artista)
• Mr. Monkey (Producer)
• Maurizio Biancani (Sound Engineer e Producer)
• Machweo (Produttore Musicale Sony)
• Roberto Casalino (Autore)
• Gianrico Cuppari (Tuttomoltobenegrazie)
• Dalila Bizzini (Atelier Musicale International)
• Alessandro Ceccarelli (Trident music)
• Giuseppe Barone (Carosello)
• Milo Manera (Clinica Dischi)
• Giuseppe Cernera (Panico Concerti)
• Federico Burgio (Radar Concerti)
• Roberto Riva (Trigger)
• Paolo Colavolpe (Believe Digital)
• Riccardo Cresseri (Ada music)
• Marta Fantin (Dice)
• Fabrizio Basso (Sky TG24)
• Tommaso Toma (Billboard Italia)
• Nina Selvini (Astarte Agency)
• Patrizio Cenacchi (Regione Emilia Romagna)
• Massimo Bugani (Comune di Bologna)
• Giorgia Boldrini (Comune di Bologna)

I finalisti 2024

  

Alaska

 BMA 2024 finalista ALASKA


Discoteca di un film ma anche una storia d’amore. Alaska è un progetto nato nel 2020 che attraversa trasversalmente la musica creando una contaminazione di generi sempre diversa. Ogni canzone ha una storia, ogni storia ha un suono ed ogni suono ha un’anima. Il senso di tutto è trovare quell’anima.



Bravo, Bravissimo

BMA 2024 finalista BRAVO BRAVISSIMO


Sono Gabriele, classe 97, mi piace il giallo fluo tanto quanto produrre. Cantare mi piace di meno ma lo trovo altrettanto divertente. Mi sono autoprodotto tutte le canzoni e le grafiche pubblicate finora. Amo collaborare con altri artisti anche perché almeno sono più spronato a finire le cose. Gli artisti per cui ho prodotto più canzoni sono Assurditè e Gioia Lucia (quando ancora si chiamava LU e basta).
Nota inutile: Adoro gli earcandies e gli stacchetti jazz inutili all'interno delle canzoni.



Dalîlah

 

 BMA 2024 finalista DALILAH


Dalîlah è una cantautrice che si definisce con la testa tra le nuvole. Nata ad Arzachena (Costa Smeralda), cresce in giro per il mondo alla ricerca di sé stessa: ha vissuto in Irlanda e in Australia dove ha iniziato a scrivere i suoi primi testi e ha capito l'esigenza di parlare attraverso la musica. Nel 2016 arriva a XFactor, dove riceve il supporto e l’incoraggiamento di Arisa e Manuel Agnelli. Attualmente vive tra Milano e la Sardegna, suona ukulele, chitarra, produce le demo dei suoi brani e scrive canzoni su di lei, su ciò che la circonda, sulla quotidianità e sui mille viaggi che fa dentro l'astronave della sua testa in modo autentico e diretto. È stata notata anche da Amici nel 2021 e da Spotify grazie agli ultimi brani usciti: “CALICI” e “MILLE PARE, entrando nelle playlist editoriali quali, “New Music Friday”, “EQUAL Italia” “Scuola indie” e “Caleido” Flussi di coscienza che si trasformano in canzoni, dentro a un mondo disegnato da Dalîlah, su misura per lei. Il suo sound particolare mischia sonorità elettroniche e sfumature vintage, melodie accattivanti accompagnate da una voce calda e a tratti malinconica. Il modo di scrivere deriva da influenze nazionali e internazionali; I testi richiamano immagini, disegnano luoghi e situazioni in cui ci si immerge per alcuni minuti. Raccontano di situazioni che appartengono a ciascuno di noi: le incertezze, gli amori finiti, le tempeste emotive, le notti insonni.. Sempre in un modo un pò suo, scrive con ironia, con la malinconia nascosta dalla spensieratezza delle melodie, e la voglia continua di crescere, cambiare. "NON TORNO" è l'ultimo singolo uscito il 26 aprile.

 

Frenèsya

 

  BMA 2024 finalista FRENESYA


FRENÈSYA è un duo di fratelli cantautori e polistrumentisti. Cresciuti nella periferia romana, Federico e Flavia vivono nel silenzio, lontani dal caos, alla ricerca di nuovi suoni e stimoli per riempire proprio questo vuoto assordante. La musica sarà dunque il loro sfogo e la loro vita, che li porterà prima a suonare nelle piazze di Roma e poi alla vittoria di Area Sanremo 2018 fino a gareggiare nel dicembre 2018 a Sanremo Giovani su Rai 1 con il loro progetto passato “Fedrix & Flaw”. In particolare, Federico è laureato al conservatorio di Santa Cecilia in pianoforte jazz,
suona anche chitarra e batteria; Flavia invece è laureata al DAMS di Roma Tre, suona percussioni, drum pad e pianoforte. La frenesia è parte di loro e di questo nuovo progetto: è il motore della sperimentazione, della crescita e della creatività.

 

Lumen

  BMA 2024 finalista LUMEN


Lumen è una scia brillante che abita pianeti diversi. Studia e osserva come gira il mondo, scrive pensieri sulla sua moleskine che diventano disegni, a volte poesie ma più spesso canzoni. La sua formazione musicale comprende lo studio di chitarra, canto e scrittura creativa. Nel gennaio 2023 pubblica “Di mari mossi e cieli stellati”, il suo primo ep. Da maggio 2023 dopo aver vinto il premio Mitb, entra nella famiglia Panico Dischi. Corrente libera vitale, il suo secondo ep, viene pubblicato nell'aprile 2024. Nei suoi testi non manca mai la parola mare.

  

 




Logo Fonoprint 2023          Logo FonoprintRecords 2023

Fonoprint, studio di registrazione nato a Bologna nel 1976, che ha ospitato grandi musicisti, arrangiatori e produttori tra i quali Guido Elmi, Paolo Zavallone, Henghel Gualdi, Francesco Guccini, Celso Valli, Fio Zanotti, Mauro Malavasi. Uno studio all’avanguardia, dove registrano Lucio Dalla, gli Stadio, Luca Carboni, Ron, Vasco Rossi, i Matia Bazar, i Pooh, Gianni Morandi, Eros Ramazzotti, Andrea Bocelli, Luca Barbarossa, Laura Pausini, Ivano Fossati, Paolo Conte, Francesco Guccini, Samuele Bersani, Carmen Consoli, Mina, Cesare Cremonini, Negramaro, Il Volo e tanti altri.

Nasce nel 2017 il progetto Bologna Musica d’Autore - BMA – organizzato e promosso da Fonoprint. BMA ha l’obiettivo di dare voce a giovani e talentuosi cantautori italiani e di portarli sui palchi italiani.

www.fonoprint.com

www.fonoprintradio.com

Bologna e la musica

Bologna ha una lunga e illustre tradizione musicale, le cui origini risalgono al XV° secolo quando le chiese principali della città avevano una cappella musicale, che fungeva da vera e propria scuola di musica. Con il passare del tempo sono stati creati il Teatro del Pubblico, il Teatro Formigliari e il Teatro Malvezzi e nel 1666 è stata fondata la famosa Accademia Filarmonica, alla quale si iscrissero i più grandi musicisti italiani ed europei tra cui Bach e Mozart; Bologna divenne così una delle principali tappe del Grand Tour della musica. Oggi questo glorioso passato è testimoniato all’interno delle collezioni permanenti del museo internazionale e la biblioteca della musica a Palazzo Sanguinetti.
Accanto a una quotidiana e diffusa proposta musicale, a Bologna spiccano eccellenze che confermano il suo primato nel panorama nazionale e internazionale tra cui l'Accademia Filarmonica, il Teatro Comunale, con la recente Scuola dell'Opera, il Conservatorio G.B. Martini e il Dipartimento di Arte Musica e Spettacolo dell'Università che convivono e collaborano in un dialogo continuo con importanti rassegne di profilo internazionale.

Bologna e le canzoni d’autore

Non è quindi un caso che proprio il territorio bolognese nel corso degli anni abbia dato i natali, biologici e artistici, ad interpreti e cantautori adatti a tutti i gusti e tutte le età, da Lucio Dalla, Gianni Morandi, Francesco Guccini, Andrea Mingardi e gli Stadio fino a Luca Carboni e Cesare Cremonini. A partire dagli anni ’70 poi, sono nate case discografiche e studi di registrazione tra i più importanti, conosciuti e tecnologicamente avanzati d’Italia in cui sono state incise le canzoni “più belle e famose di sempre”! Qui hanno visto la luce opere d’arte che fanno cantare e sognare intere generazioni, “Siamo solo noi”, “Una storia importante”, “Farfallina”, “Vespa 50”, “Con te partirò”, “Io canto”, “Chiedi chi erano i Beatles” e tante altre ancora…

Sponsor

BMA Partner 400x200 BluWire
BMA Partner 400x200 LavoroPiu

BMA Partner 200x200 Horsa



Partner

BMA Partner 200x200 Spotify
BMA Partner 200x200 DICE
BMA Partner 200x200 BPM

BMA Partner 200x200 PANICO
BMA Partner 200x200 The Social Hub
BMA Partner 200x200 WeMakeFuture


Media Partner

BMA Partner 400x200 LaRepubblica
BMA Partner 200x200 ZeroBologna

Comunicazione

BMA Partner 200x200 Astarte Agency


Partner Istituzionali



BMA Partner 300x300 ComuneBologna colori

Patrocinio Logo 300x300
BMA Partner 200x200 BolognaPorticiFestival

BMA Partner 200x200 ER MusicCommission

BMA Partner 200x200 ER Cultura

BMA Partner 200x200 RegioneEmiliaRomagna grande
BMA Partner 400x200 Confindustria BO
BMA Partner 400x200 Ascom Confcommercio

 






 

 

 

Contatti

 

icon instagram 60x60      icon facebook 60x60      icon youtube 60x60      icon spotify 60x60


Indirizzo

Fonoprint Studios · Via Bocca di Lupo 6
40123 Bologna · Italia · www.fonoprint.com

Telefono

051 585254